www.cermanager.com/

Adempimenti per i gestori dei rifiuti – marzo 2020

EMERGENZA COVID 19

22 marzo 2020

Adempimenti per i gestori dei rifiuti

Il DPCM 22 marzo 2020, in vigore da oggi e fino al 3 aprile p.v., intensifica le misure di contenimento previste per il contrasto all’emergenza epidemiologica.

Il Decreto prevede la sospensione di tutte le attività industriali e commerciali, ad eccezione delle attività riportate nell’allegato del Decreto, basate su un elenco di codici ATECO.
Per quanto concerne la filiera del settore dei rifiuti i codici Ateco di riferimento sono riconducibili alle seguenti divisioni:
38 ATTIVITÀ DI RACCOLTA, TRATTAMENTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI; RECUPERO DEI MATERIALI
39 ATTIVITÀ DI RISANAMENTO E ALTRI SERVIZI DI GESTIONE DEI RIFIUTI

Se la vs. attività è ricompresa nelle divisioni sopra riportate (in pratica il vs. codice Istat inizia con il numero 38 o 39), non dovete fare nulla e potete proseguire la vostra attività.
Se il vs. codice Istat fosse diverso, è comunque possibile proseguire l’attività in quanto servizio di pubblica utilità, previa comunicazione al Prefetto.

  • Tags :